Il Gusto

Benessere animale
Lavorazione artigianale
Gusto inconfondibile
Filiera a km 0
Marchio a fuoco
Qualità delle materie prime

Il gusto

Benessere animale
Lavorazione artigianale
Gusto inconfondibile
Filiera a km 0
Marchio a fuoco
Qualità delle materie prime

Parmigiano Reggiano DOP

Il Parmigiano Reggiano è unico. Un prodotto caseario straordinario lavorato ancora oggi secondo il metodo artigianale tradizionale, che risale a più di mille anni fa. Il segreto del sapore inconfondibile di questo formaggio sta proprio nel pieno rispetto della tradizione e nel forte legame con il territorio.

Tutte le fasi della produzione, dalla mungitura alla caseificazione, dalla stagionatura al confezionamento, devono avvenire unicamente nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna alla sinistra del fiume Reno e Mantova, alla destra del fiume Po.

Il Parmigiano Reggiano non può essere prodotto da nessun’altra parte. Solo qui, solo dal latte dalle mucche allevate in questi territori, che si nutrono dei foraggi e dei fieni di queste zone, è possibile dare vita al gusto inconfondibile del Parmigiano Reggiano.

Il Parmigiano Reggiano è un prodotto DOP. Ogni forma viene attentamente controllata e solo quelle che soddisfano i requisiti qualitativi sanciti dal disciplinare possono sfoggiare Il distintivo marchio a fuoco ed essere identificate come DOP.

Le stagionature

Al termine delle diverse fasi di produzione del formaggio, ogni forma di Parmigiano Reggiano viene riposta su assi di legno e lasciata a riposo. È la stagionatura ciò che regala al Parmigiano Reggiano quel sapore unico e inconfondibile. Di minimo 12 mesi, ogni stagionatura dona alle forme un gusto e un profumo differenti, per diversi usi e abbinamenti in cucina.

12 mesi

Da 12 a 19 mesi ha un sapore armonico e delicato con sentori di latte, yogurt e burro. La base lattica è accompagnata da note vegetali quali erba, verdura lessa, talvolta fiori e frutta. È particolarmente adatto come aperitivo in abbinamento a vini bianchi frizzanti o per arricchire insalate e piatti freddi.

24 mesi

Oltre 24 mesi esprime al naso ed al palato una ricchezza di odori e aromi in perfetto equilibrio. Perfetto con vini di medio corpo e per dare gusto a tutti i piatti della tradizione italiana.

36 mesi

Oltre 36 mesi emergono note di castagna e brodo di carne, leggermente piccante ed astringente al palato. Da gustare con vini rossi strutturati o corposi.

oltre 48 mesi

Nell’Extravecchio l’esame aromatico mette in luce tipiche note di cuoio, funghi secchi ed affumicato. Si caratterizza per una struttura particolare: asciutto, molto friabile e solubile. Rappresenta un regalo esclusivo e un gradito compagno da gustare con vini strutturati e da meditazione.

Oltre 60 mesi

Il Parmigiano Reggiano 60 mesi ha acquisito una friabilità molto spiccata e granulosa, mentre il gusto è ancora più intenso, ma mai piccante.
Le sue sfumature sono ancora più complesse che ricordano sentori di affumicato, spezie e agrumi.
Un’esperienza un’unica da provare.

Parmigiano Reggiano DOP

Il Parmigiano Reggiano è unico. Un prodotto caseario straordinario lavorato ancora oggi secondo il metodo artigianale tradizionale, che risale a più di mille anni fa. Il segreto del sapore inconfondibile di questo formaggio sta proprio nel pieno rispetto della tradizione e nel forte legame con il territorio.

Tutte le fasi della produzione, dalla mungitura alla caseificazione, dalla stagionatura al confezionamento, devono avvenire unicamente nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna alla sinistra del fiume Reno e Mantova, alla destra del fiume Po.

Il Parmigiano Reggiano non può essere prodotto da nessun’altra parte. Solo qui, solo dal latte dalle mucche allevate in questi territori, che si nutrono dei foraggi e dei fieni di queste zone, è possibile dare vita al gusto inconfondibile del Parmigiano Reggiano.

Il Parmigiano Reggiano è un prodotto DOP. Ogni forma viene attentamente controllata e solo quelle che soddisfano i requisiti qualitativi sanciti dal disciplinare possono sfoggiare Il distintivo marchio a fuoco ed essere identificate come DOP.

Le stagionature

Al termine delle diverse fasi di produzione del formaggio, ogni forma di Parmigiano Reggiano viene riposta su assi di legno e lasciata a riposo. È la stagionatura ciò che regala al Parmigiano Reggiano quel sapore unico e inconfondibile. Di minimo 12 mesi, ogni stagionatura dona alle forme un gusto e un profumo differenti, per diversi usi e abbinamenti in cucina.

12 Mesi

Da 12 a 19 mesi ha un sapore armonico e delicato con sentori di latte, yogurt e burro. La base lattica è accompagnata da note vegetali quali erba, verdura lessa, talvolta fiori e frutta. È particolarmente adatto come aperitivo in abbinamento a vini bianchi frizzanti o per arricchire insalate e piatti freddi.

24 Mesi

Oltre 24 mesi esprime al naso ed al palato una ricchezza di odori e aromi in perfetto equilibrio. Perfetto con vini di medio corpo e per dare gusto a tutti i piatti della tradizione italiana.

36 Mesi

Oltre 36 mesi emergono note di castagna e brodo di carne, leggermente piccante ed astringente al palato. Da gustare con vini rossi strutturati o corposi.

Oltre 48 Mesi

Nell’Extravecchio l’esame aromatico mette in luce tipiche note di cuoio, funghi secchi ed affumicato. Si caratterizza per una struttura particolare: asciutto, molto friabile e solubile. Rappresenta un regalo esclusivo e un gradito compagno da gustare con vini strutturati e da meditazione.

36 Mesi

Il Parmigiano Reggiano 60 mesi ha acquisito una friabilità molto spiccata e granulosa, mentre il gusto è ancora più intenso, ma mai piccante.

Le sue sfumature sono ancora più complesse che ricordano sentori di affumicato, spezie e agrumi.

Un’esperienza un’unica da provare.